Studio Release

Chinesiologia

  Non ci sono radici ai nostri piedi, essi sono fatti per muoversi.
(David Le Breton)

 Il termine chinesiologia (anche cinesiologia) deriva dal greco kínesis (movimento) e lógos (studio) e si riferisce alla scienza che studia il movimento umano finalizzandolo allo sviluppo, al mantenimento e al recupero delle capacità motorie e al benessere psicofisico in generale.

Essa non va confusa con la kinesiologia applicata che opera nell’ambito delle discipline terapeutiche alternative.

Ogni attività motoria proposta deve tener conto, necessariamente, dell’età della persona, del suo sviluppo e stato psicomotorio e degli obiettivi specifici  come: il dimagrimento, il ripristino e miglioramento della performance sportiva e del gesto atletico, prevenzione di dimorfismi e paramorfismi dell’apparato locomotore, miglioramento della forza, del trofismo muscolare, della coordinazione, dell’equilibrio, del controllo motorio e della funzione cardiovascolare, prevenzione delle recidive post infortunio, creazione di momenti socializzanti e  promozione di stili di vita più corretti.

Quindi gli ambiti di intervento della cinesiologia riguardano anche situazioni di fragilità ma in fase di stabilizzazione, come diabete, obesità, osteoporosi, depressione, patologie neuromotorie che possano giovare  di un programma di attività motoria specifico per prevenire recidive e ulteriori problemi di salute.

Chi è il Chinesiologo?

Si occupa di cinesiologia il chinesiologo, professionista Laureto in Scienze Motorie o diplomato ISEF che, attraverso le sue conoscenze di anatomia, fisiologia, biomeccanica e di pedagogia del movimento, struttura programmi di attività motoria in ambito educativo, ludico, sportivo, preventivo  e adattativo.

Il Chinesiologo, quindi, si può occupare di tutti coloro che vi si rivolgano e che possono trarre giovamento dall’esercizio fisico, migliorando globalmente il loro stato di salute anche dal punto di vista del tono dell’umore, a patto che essi non abbiano uno stato patologico acuto e instabile in corso e che non necessitino di interventi di natura sanitaria o riabilitativa. il chinesiologo, professionista Laureto in Scienze Motorie o diplomato ISEF che, attraverso le sue conoscenze di anatomia, fisiologia, biomeccanica e di pedagogia del movimento, struttura programmi di attività motoria in ambito educativo, ludico, sportivo, preventivo  e adattativo.

Presso lo studio Release  in tutti i programmi rieducativi, in base alla problematica e alla fase del percorso terapeutico, vengono assegnati alcuni esercizi specifici per la problematica che il paziente può svolgere autonomamente a casa con il fine di supportare  l’intervento del terapista nel recupero della funzione persa o ridotta.  Il paziente diviene protagonista attivo del proprio percorso riabilitativo o di rieducazione posturale e in questo modo comprende  che lo svolgimento costante anche di semplici movimenti sia importante per migliorare la percezione di sé e stabilizzare la condizione fisica ottenuta e tornare al proprio contesto di vita con il miglior livello di autonomia possibile.

Spesso accade di strutturare un vero e proprio programma di attività motoria specifica alle sue esigenze,  alle condizioni fisiche ed anche all’attività sportiva agonistica che la persona svolge, al fine di prolungare i benefici del programma riabilitativo,  prevenire le recidive, compensare posture quotidiane scorrette, gesti atletici e movimenti ripetitivi lesionanti.

L’intento ultimo è di incentivare la promozione di adeguati stili di vita e costruire la consapevolezza di quanto una vita attiva e un’attività motoria ben gestita possano influire sul benessere della persona, riducendo al contempo la necessità di ricorso alle terapie.